http://fisiobenessere.ch http://fisiobenessere.ch
con le mani e con il cuore

Pilates Terapeutico

Lezioni di mat Pilates terapeutico a corpo libero in piccoli gruppi e lezioni di Pilates terapeutico con macchinari (Pilates Allegro) individuali o semiprivate, fino a un massimo di 3 persone.

Studiando l’efficacia della tecnica Pilates sulla struttura muscolo-scheletrica, è stato strutturato un metodo chiamato “Pilates terapeutico” ad indicare “Fisiologia del movimento applicata al Pilates”.

Obiettivo primario è quello di prendere in esame i concetti e le teorie delle ultime ricerche scientifiche nel campo della biomeccanica articolare e della funzione muscolare, integrandoli con i principi del metodo Pilates mediante un’analisi pratica che mira ad individuare la relazione che vi è tra il dolore meccanico muscolare e la posizione, l’allineamento e il pattern di movimento della struttura muscolo-scheletrica. Il mantenimento della correzione è ottenuto con la sensibilizzazione e la rieducazione del sistema della stabilità sia a livello locale, che a livello globale creando protocolli specifici di lavoro per ogni individuo.
Gli esercizi Pilates terapeutico vengono utilizzati in ambito riabilitativo, preventivo, traumatologico e sportivo basandosi sulla valutazione e sul trattamento degli squilibri muscolari e dei disequilibri posturali mediante l’apprendimento e l’esecuzione di esercizi a corpo libero o su attrezzi specifici e creando dei protocolli particolareggiati di esecuzione degli esercizi, individuali o di gruppo.
Il metodo Pilates terapeutico si identifica quindi nel concetto di “Ginnastica di Educazione al Movimento”, ma soprattutto in quello di “Riequilibrio Posturale Dinamico”. Gli esercizi eseguiti a corpo libero e con attrezzi specifici, insegnano a percepire il corpo e i propri movimenti con maggior consapevolezza avendo come fine quello di prevenire e combattere eventuali squilibri posturali, disfunzioni muscolo-scheletrici o più semplicemente per muoversi in modo più armonico.

Si prendono in esame i segni dell’alterazione dell’allineamento posturale e dell’instabilità dinamica, le strategie di movimento alterate, i cambiamenti nella lunghezza muscolare e nella capacità di reclutamento che indicano la presenza di una disfunzione del controllo muscolare nella stabilità motoria statico-dinamica.

Dalla letteratura scientifica si rileva che bisogna considerare come le disfunzioni del movimento possono produrre microtraumi; questi, se ripetuti, nel tempo diventano “cumulativi” e provocano danni e patologie tissutali al sistema locomotore. Ciò rappresenta un fattore di rischio che merita di essere considerato per evitare l’insorgenza di sindromi dolorose acute con tendenza alle ricadute.
Quanto detto viene confermato dall’alta incidenza, in un ampio campione di popolazione, di algie vertebrali, in particolare lombari, che compromettono la qualità della vita, comportano sospensioni dell’attività lavorativa e rinunce allo svolgimento di attività sportive sia amatoriali che agonistiche, soprattutto se si considera che circa l’80% degli individui adulti lamenta dolore in sede lombare e che circa il 50% presenti recidive.

Allo stesso modo, in presenza di disfunzione già instaurata, un valido procedimento di riequilibrio della funzione motoria rappresenta il principale strumento per il superamento della sintomatologia soggettiva, per il ripristino di un’efficace azione motoria e per la prevenzione di potenziali recidive o di ulteriori degenerazioni.
Il metodo Pilates terapeutico permette di proporre un programma di esercizi, a livello individuale o di gruppo, il più vicino possibile ai concetti dell’Evidence-Based Medicine, applicando le conoscenze date dalle informazioni scientifiche, dalle procedure di lavoro, dai concetti biologici di riferimento garantendo una gestione ottimale del soggetto a cui si propone la tecnica.
Nell’evoluzione del programma Pilates terapeutico saranno considerate le disfunzioni del controllo motorio che possono essere tanto causa quanto conseguenza di disturbi localizzati a livello del rachide lombare e che rappresentano in ogni caso l’oggetto del procedimento dell’esercizio motorio e funzionale e di conseguenza della costruzione degli esercizi.

Il metodo Pilates terapeutico risulta quindi essere una forma di educazione motoria dinamica e funzionale, che attraverso una vasta gamma di movimenti armonici globali, consente il raggiungimento di un benessere psicofisico ottimale e di un riequilibrio del sistema muscolare.